CRISTINA FINOTTO

Prima della poesia

06 luglio – 02 agosto 2015

Cristina Finotto nasce e vive tra l’Adige e il Po e in tutta la sua ricerca creativa porta i segni di un appassionato attaccamento alla sua terra/acqua nativa.

Con notevole sapienza poetica è capace di opere letterarie  intrise di succo autobiografico, dove versi nutriti di tenerezza indagano con affetto il volto enigmatico della vita. Ricordiamo la sua recente silloge “Canti d’acqua nuda” APOGEO Editore,2014.

L’origine di queste “sintesi emozionali” si ritrova nei  suoi intensi scatti in bianco e nero, ora esposti nei rustici di Ca’ Cornera. Le immagini, per lo più di paesaggio, risultano dallo sguardo che compie l’occhio dell’autrice – non l’occhio passivo della visione quotidiana che si adagia alla superfice delle cose – mescolando allo sguardo della visione esterna un vedere interiore, fissato con il momento fotografico, che inseguendo i fantasmi degli affetti e dei sogni trasforma il volto del mondo in poesia.


Informativa cookie:
Sul nostro sito cacornerdeltapo.it utilizziamo i cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente acconsente all'uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi