Soncin Daniele Polesine B&W 3
SONCIN  DANIELE
“Ricerca di Infinito”

18 maggio – 28 giugno  2015

 

“Seduto a riva, contemplo da una parte il mare d’erba e dall’altra l’immensa distesa d’acqua sulla quale respira il cielo. Insomma contemplo l’infinito, come non accade mai da nessuna parte.”

G.A. CIBOTTO, Ritorno a casa
(Il principe stanco, Neri Pozza Editore, 2002)

Corre d’obbligo, per noi di Ca’ Cornera, associare il percorso fotografico di  Daniele Soncin alle pagine più importanti dell’indiscusso cantore del Delta, il caro amico poeta e scrittore Gian Antonio Cibotto.

Per entrambi, nella terra che li ha cresciuti ed educati al piacere del silenzio e alla contemplazione della natura, sono nate le loro espressioni più di valore.

In mostra, nei rustici di Ca’ Cornera, una selezione di scatti storici in bianco e nero di Soncin , uniti uno accanto all’altro proprio come un’inedita autobiografia del fotografo realizzati dal 1981 al 2013. 

Sono immagini di una grande energia e armonia, un piacere visivo e sensoriale, un’immersione nella luce e nello spazio, per avvolgere e accogliere. La scelta del bianco e nero genera meraviglia e il bagliore discontinuo di un aldilà misterioso, lontano ma anche terreno. Una ricerca di infinito per scoprire che la poesia è ovunque, dentro di noi, appena fuori dalla nostra pelle e oltre ogni orizzonte, basta sedersi e guardare…e ascoltare il fruscio dei pensieri, le vibrazioni dell’anima.


Informativa cookie:
Sul nostro sito cacornerdeltapo.it utilizziamo i cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente acconsente all'uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi