Sergio Zanni

Sergio Zanni (Ferrara, 1942) Studia all’Accademia di Belle Arti di Bologna dedicandosi inizialmente alla pittura e, a partire dagli anni Sessanta, alla scultura. Insegna fino al 1995 all’Istituto d’arte “Dosso Dossi” di Ferrara, ma l’impegno didattico non lo distrae dalla sua arte: gli anni Ottanta sono costellati da partecipazioni a mostre collettive in Italia e all’estero e da numerose personali.
La ricerca di Zanni negli anni Novanta si concretizza per cicli: i’viaggiatori’, i ‘Kamikaze’, i ‘pattinatori’, i ‘signori della pioggia’, ‘i custodi delle pianure’, gli ‘angeli misteriosi’, figure dall’ampio cappotto che emulano e mimano, nella loro pensosa immobilità, i difetti e i cortocircuiti della società odierna, fino agli ultimi lavori, gli ‘equilibristi’, ‘Ulisse’ e altri ‘viandanti’. Il suo lavoro ottiene importanti apprezzamenti sul piano del pubblico e della critica, oltre ad essere documentato da cataloghi e pubblicazioni (www.sergiozanni.com)

Ha frequentato Ca' Cornera per

Informativa cookie:
Sul nostro sito cacornerdeltapo.it utilizziamo i cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente acconsente all'uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi