Valerio Rebecchi

Valerio Rebecchi laureato al DAMS - Arte di Bologna, è nato in provincia di Modena nel 1930. Fotografa dal 1950 e tiene, nel 1955, la sua prima esposizione personale: "I disastri della guerra - Omaggio a Goya". In seguito realizza servizi di réportage su costume, ambiente, architettura per alcuni periodici e, negli anni ottanta, precisa i suoi interessi per la fotografia di paesaggio dandone una particolare declinazione nella fotografia di ambiente. In questa fase sono particolarmente importanti i contatti con Paolo Costantini e con operatori come Lewis Baltz, John Davies, Stephen Shore, Frank Golke, Axel Hutte. Tra le ricerche da ricondurre a questa fase del suo lavoro vanno ricordate: "Segni Padani" (1995), "Fotografia per un Luogo - Rovereto e il suo territorio" (1998) "Fotografia per un'impresa - La Cooperativa Bilanciai e il Museo della Bilancia di Campogalliano" (1999), "Due chilometri di storia - L'Archivio Storico Comunale di Carpi" (2000), "Modena Industriale - Post-industrial Areas of Modena" (2001), "Perché Fossoli - 1938 - 1998 Sessant'anni dalle leggi razziali" (2001) e le pagine a lui dedicate in "La scuola emiliana" (1997). Attualmente conduce campagne fotografiche su luoghi di interesse storico ed è insegnante di fotografia e linguaggio. Nell'autunno del 2001 ha tenuto a Ca' Cornera un laboratorio fotografico in collaborazione con L'Ente Parco Delta del Po.

v.rebecchi@centrocalc.it
www.centrocalc.it/valeriorebecchi

Ha frequentato Ca' Cornera per

Informativa cookie:
Sul nostro sito cacornerdeltapo.it utilizziamo i cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente acconsente all'uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi