Alfredo Casali

Alfredo Casali nasce a Piacenza nel 1955.
All'esordio tende a una personale interpretazione del repertorio fantastico e surreale. Si tratta però solamente di una fase di ricerca, abbandonata negli anni Ottanta per dedicarsi a esperienze nel campo della poesia visiva che approderanno a un originale linguaggio fondato su pochi elementi archetipici, ognuno dei quali sarà ricorrente all'interno di veri e propri cicli. Sono le case, i tavoli, gli alberi, le nuvole a costituire da ora gli idoli permanenti di una riflessione che si applica alle radici delle cose e dell'esistenza, sulla base di una estrema, poetica, rarefatta e anche scabra essenzialità. A determinare tale visione contribuiscono implicazioni filosofiche, infatti nel 1983 Casali si laurea in filosofia a Bologna con Luciano Anceschi. La pittura di Casali vive precisamente di un sostanziale, felicissimo paradosso: la solidità convive con una inusitata leggerezza, per cui le cose si fanno aeree.
Tra i primi ad accorgersi di Casali è Giovanni Fumagalli, della Galleria delle Ore di Milano, che lo vuole tra i suoi artisti dal 1986 al 1996. Numerose le mostre, anche personali, in Italia e all'estero.

Ha frequentato Ca' Cornera per

Informativa cookie:
Sul nostro sito cacornerdeltapo.it utilizziamo i cookie.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente acconsente all'uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi